meta name="keywords" content="teatro, compagnia teatrale, umbria, spettacoli, copioni, download copioni, cartellone, palcoscenico, autori, ricreche testi, servizi, commedie, copioni in dialetto napoletano, copioni in dialetto siciliano, copioni in dialetto ragusano, copioni in dialetto romagnolo, copioni in dialetto genovese, copioni in dialetto mantovano, copioni in vernacolo fiorentino, copioni in vernacolo pisano, copioni in dialetto ternano, copioni in dialetto bergamasco, copioni in dialetto vezzanese, Vittorio Alfieri, Giovanni Allotta, Colomba Rosaria Andolfi, Giuliano Angeletti, Pietro Aretino, Ludovico Ariosto, Aristofane, Leo Augliera, Alfredo Balducci, Fulvio Barni, Ceccuzzi Maria Letizia, Frank Lyman Baum, Fabio Bertarelli, Pier Benedetto Bertoli, Donato Bitetti, Raffaele Caianiello, Silvio Calandrelli, Domenico e Massimo Canzano, Santo Capizzi, Paolo Cappelloni, Luigi Capuana, Giorgio Casini, Giuseppina Cattaneo, Anton Cechov, Rocco Chinnici, Aldo Cirri, Antonella Proietti, Nunzio Cocivera, Vincenzo Prestigiacomo, David Conati, Italo Conti, Pietro Dattola, Gianni De Moliner, Pierpaolo Ferrari, Oreste De Santis, Maria De Zio, Nino Di Maria, Valerio Di Piramo, Fedor Dostoevskij, Alexandre Dumas, Maurizio Elli, Eschilo, Euripide, Clive Exton, Giuseppe Fazio, Georges Feydeau, Claudio Gatti, Giuseppe Giacosa, Luigi Illica, Nicolaj Gogol, Carlo Goldoni, Carlo Gozzi, John Graham, Victor Hugo, Henrik Ibsen, Eugene Labiche, Aldo Lo Castro, Salvino Lorefice, Luigi Lunari, Niccolò Machiavelli, Giuliano Mangano, Nino Martoglio, Calogero Maurici, Anna Mauro, Domenico Meles, Molière, Maurizio Nicastro, Augusto Novelli, Daniele Nutini, Stefano Palmucci, Antonello Panero, Gianluca Papadia, Gian Carlo Pardini, Charles Perrault, Luigi Pirandello, Plauto, Luca Rossi, Edmond Rostand, Claudio Salomoni, Andrea Gallo, Manlio Santanelli, Antonio Sapienza, Salvo Saitta, Enrico Scaravelli, Eduardo Scarpetta, Italo Schirinzi, Seneca, William Shakespeare, John Fletcher, Concetta Silvestri, Sofocle, Giambattista Spampinato, Giuseppe (Pippo) Spampinato, Italo Svevo, Terenzio, Giuseppe Toscano, Nuccio Vassallo, Giovanni Verga, Gabriele Verzucoli, Camillo Vittici, Oscar Wilde, Luigi Zanon, Antonella Zucchini"> Gian Carlo Pardini

 

Olympus: Home Chi siamo Dove siamo Contattaci Repertorio OlyTOUR  
Download: Copioni Copioni PDF Ricerche Numeri      
Servizi: Cartellone Autori Amici Info

Credits

   

  

Gian Carlo Pardini

 

Pardini Gian Carlo nasce a Carrara il 20 Marzo 1961.

Dopo aver ottenuto il diploma di dizione presso l'Accademia dei Filodrammatici di Milano, entra a far parte della Compagnia Teatro Brillante di Carrara.

Si dedica a scrivere testi teatrali comici, (vedi elenco titoli nella pagina: testi teatrali) apprezzati e messi in scena da numerose compagnie amatoriali italiane ed anche estere.

(Gruppo Teatrale Italiano presso l'Università tedesca di Bamberg ; rappresentazione a Londra dall'associazione "Escape in art" )

Nel 2009 ha sceneggiato interpretato e diretto il corto cinematografico "Passione di Marmo", in concorso al "David di Donatello" e al "Filmcaravan Imperia short film festival".

(Sono figlio di quella palpabile aria di libertà, che soffiando dolcemente, mi spinge come una foglia verso una meta sconosciuta. L'importante è volare...)

Contemporaneamente non tralascia l'altra sua grande passione: la pittura.

Da pittore figurativo di mano facile e cuore semplice lascia il certo per l'incerto, scegliendo di sperimentare incessantemente. Attratto con piacere infantile dai rimescolamenti dalle sovrapposizioni, dai miscugli, dai pigmenti non rinuncia a proporre opere nelle scenografie teatrali.

Come un cane vagabondo senza collare, Gian Carlo Pardini è sempre alla ricerca di una meta alimentandosi della sua inseparabile creatività.

Nel 2007 partecipa all'estemporanea "Il piasseo di Lerici" applicando su una grossa tela abbigliamenti intimi che simulando una roccia attraggono e seducono il pubblico. Con questa tecnica compositiva unita alle sperimentazioni precedenti, elaborerà diverse soluzioni che saranno importanti per la sua prima personale, curata da Elisa Mazza, presso l'associazione culturale Kansar di Pietrasanta.

Dopo il concorso "Barberart" seguirà l'altra sua importante personale a Genova presso la galleria "Immagine e colore" proponendo i suoi "cuscini"
 

… Il mio cibo è: la mia inseparabile e vitale creatività.
 

Sito internet:    www.giancarlopardini.it

Email:                pardini15@virgilio.it

 

       

Teatro.Org